domenica 17 aprile 2011

TRADUZIONE LaLa’s Simple Shawl




Ciao!
Oggi vi proponiamo l'altra traduzione di un pattern che era stato destinato al nostro Blog candy. Questo scialle disegnato dalla gentilissima Laura Linneman che ci ha dato l'autorizzazione alla traduzione, è stato scelto per la sua semplicità di realizzazione dato che l'idea era quella di realizzarlo con la Evilla Preyarn che è una lana non filata e quindi molto delicata.
Io l'ho realizzato con 1 capo di questa particolare lana (colore numero 95), e la cosa lo rende estremamente leggero e morbido, (58 grammi!) quasi una nuvola. Come sempre, per ottenere effetti diversi, lo si puo' realizzare con lane diverse e, perchè no, anche in cotone vista la stagione!
Ecco le foto del mio LaLa's Simple shawl:
















Ed ecco a voi la traduzione che troverete anche qui di fianco in formato pdf:

Materiale: 9 gomitoli di Mirasol Sulka (60% lana merino, 20% alpaca, 20% seta)
Ferri US10 circolari (6MM)
2 segnapunti
Forbici
ago



Montare 5 maglie
1 ferro: 1d, 1gett, 1d, 1gett, mettere segna punti, 1d, mettere segna punti,1gett, 1d, 1gett, 1d
(ora avete 9 punti)
2 ferro: tutti dritti

Schema legaccio:
1 ferro: 1d, 1gett, tutti dritti fino al segna punti, 1gett, passa segna punti, 1d, passa sp, 1gett, dritti fino alla penultima maglia, 1gett, 1d
2 ferro: tutto dritto
Ripetere i ferri 1 e 2 altre 3 volte, e poi iniziate a lavorare con lo schema a maglia rasata

Schema a maglia rasata:
1 ferro: 1d, 1gett, dritti fino al sp, 1gett, passa sp, 1d, passa sp, 1gett, dritti fino alla penultima maglia, 1gett, 1d
2 ferro tutti rovesci

Ripetere i ferri 1 e 2 per 3 volte


Poi riga di buchini: 1d, 1gett, 1d, *1gett, 2dins*, ripetere da * a * fino al sp, 1gett, passa sp, 1d, passa sp, *1gett, 2dins* ripetere da * a * fino agli ultimi 2 punti, 1gett, 1d, 1gett, 1d

Poi 1 ferro rovescio.

Ripetere lo schema a maglia rasata per altre 3 volte

Lo scialle continua così:
5 ripetizioni dello schema a legaccio, 3 ripetizioni dello schema a maglia rasata, un ferro di buchini, 1 ferro rovescio, 3 ripetizioni a maglia rasata

Quando lo scialle raggiunge la lunghezza desiderata, terminare con lo schema a legaccio e chiudere tutte le maglie

Per vostra comodità abbiamo fatto uno schema delle ripetizioni. A me è stato molto utile, basta stamparlo e fare una crocetta a riga eseguita, così non perderete mai il conto!

LEGACCIO (tutti i ferri a dritto)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

MAGLIA RASATA (1 ferro dritto un ferro rovescio)
1
2
3
4
5
6

BUCHINI
1
2

MAGLIA RASATA (1 ferro dritto un ferro rovescio)

1
2
3
4
5
6

Buon lavoro e come sempre, se volete farci vedere i vostri lavori siamo qui!

martedì 29 marzo 2011

Traduzione Coquille



Buon mercoledì!
Non siamo sparite, siamo solo molto indaffarate, e non solo sul fronte lanoso e cotonoso ( dato la bella stagione che sta arrivando ) e di progetti sui ferri...che sono sempre più di quelli che umanamente si potrebbero gestire ma, come ben sapete, l'ispirazione del momento, fa...iniziare sempre nuovi lavori!
Dunque, il post di oggi, è, come avrete letto nel titolo, la traduzione del Coquille, qui, potete vedere lo schema originale.
Mary Lou Egan, ci ha autorizzato a tradurre questo splendido schema, per un favoloso scialle in 2 versioni, uno più grande ed avvolgente, e uno più piccolo.
Questo scialle, ci è piaciuto particolarmente, perchè utilizza le short rows....e ci siamo dette: perchè non dare la possibilità a chi non conosce bene la lingua inglese di impratichirsi con questa tecnica, che una volta capita, è assolutamente facile e di grande effetto???


Questa traduzione, era uno dei premi del nostro Blog Candy,ed è andata ad Arianna, a proposito, la foto di apertura del post, è stata presa dal suo blog.
La dolce Ari, ha iniziato subito a creare il suo Coquille, e dobbiamo dire, che il risultato è davvero molto bello.
Arianna, ci ha anche aiutato nella comprensibilità della traduzione e ci ha fatto "scoprire" alcuni errori.
Cosa c'è di più bello che regalare qualche cosa e in cambio avere tanta gentilezza e disponibilità????
Bene, vi avvisiamo che la traduzione è piuttosto lunga, ma...non spaventatevi!
Abbiamo deciso rispetto allo schema originale, di scrivere ferro per ferro, in modo che ogni passaggio fosse chiaro e si avesse sempre, la conta dei punti da lavorare.
Abbiamo pensato che, a parte l'effetto "iniziale" ( quando si stampa lo schema ) questa cosa, potesse aiutare a tenere sotto controllo il progetto.
Vi assicuriamo comunque, che, lo schema è piuttosto mnemonico e che, dopo le prime 2 o 3 sezioni ....andrete avanti senza neppure guardare lo schema!
Abbiamo attratto la vostra attenzione con questa traduzione???
Se volete, potete cliccare qui, e salvare il file pdf, altrimenti, come sempre, la trovate nella colonna di sinistra sotto la voce "le nostre traduzioni".
Come sempre, se farete questo scialle, aspettiamo di vedere il risultato e...di sapere se è tutto comprensibile!




AGGIORNAMENTO
NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA:

Sta partendo un Kal del Coquille su Ravelry (vuole dire "Knit A Long", si sferruzza un progetto insieme ad altre magliste in contemporanea condividendo difficoltà e commenti)lo trovate qui.
E anche voi italianissime magliste con questa traduzione potrete partecipare!

mercoledì 16 marzo 2011

TRADUZIONE PINWHEEL PURSE




Ciao a tutti!
Questo piccolo oggetto che abbiamo realizzato in due varianti di lana (come avrete visto nelle foto dei regali del blog Candy) è stato scelto da noi per vari motivi.

Prima di tutto ci è sembrata una realizzazione estremamente originale e, se ci fosse bisogno di sottolinearlo, è l'ennesima dimostrazione che lavorare a maglia non vuol dire fare solo cose tradizionali....come se non bastasse tutto cio' alla portata di magliste alle prime armi come potrete vedere!

Per questo vogliamo fare i complimenti all'autrice Frankie Brown per l'originalità dei suoi progetti e ringraziarla per l'autorizzazione alla traduzione!

Seconda cosa abbiamo pensato che potesse essere un'idea per conservare segnapunti, copri punte e tutti gli oggettini piccoli che ci aiutano nel lavorare a maglia ma che spesso ci "sfuggono" in giro per casa!

Terzo motivo perchè a pensarci bene, realizzandola con misure piu' grosse potrebbe essere un'originalissima scatola regalo...Sai che figurone!

Ecco quindi a voi la traduzione, unica cosa alla quale si deve fare attenzione è l'assemblaggio finale, tutti i lati devono avere il "taglio" centrale con la medesima inclinazione...


Questa piccola borsettina misura circa 5 cm di lato, grande abbastanza da contenere qualche moneta o qualche gioiello come pacchetto regalo; tirando e ruotando la sommità si apre, lasciandola di nuovo e si richiude.
Per realizzarne una avrete bisogno di meno di 10g di lana tipo la lana da calze, abbastanza sottile. Io ho lavorato la mia con i ferri del 2 per dare la giusta tensione.

NDT: (noi abbiamo usato lane piu' grosse con meno punti, le dimensioni le scegliete voi!)

La base

Montare 1 maglia
Ferri seguenti: lavorare la maglia davanti e dietro (creare l’aumento), poi tutti dritti fino alla fine
Ripetere questo ferro finchè avrete 25 maglie totali.

A questo punto: Calare nel modo che preferite ( o lavoro due maglie insieme, oppure passo 2 maglie a dritto sul ferro di destra e inserendo la punta del ferro sinistro nelle due maglie dal davanti le lavoro insieme) poi dritti fino alla fine.
Ripetere questo ferro fino ad avere 3 maglie
Chiuderle poi con un doppio calo: passa una maglia a dritto, 2 dritti insieme e accavalla la maglia passata su quella lavorata.



I lati

I lati sono lavorati nello stesso modo della base a parte un ferro che verrà lavorato a rovescio prima di cominciare i cali. Questo ferro crea la piega che permette la rotazione e quindi la chiusura della borsettina.

Quindi:
Ferri seguenti: lavorare la maglia davanti e dietro (creare l’aumento), poi tutti dritti fino alla fine
Ripetere questo ferro finchè avrete 25 maglie totali.



Ferro successivo a rovescio

A questo punto: calare nel modo che preferite ( o lavoro due maglie insieme, oppure passo 2 maglie a dritto sul ferro di destra e inserendo la punta del ferro sinistro nelle due maglie dal davanti le lavoro insieme) poi dritti fino alla fine.
Ripetere questo ferro fino ad avere 3 maglie
Chiuderle poi con un doppio calo: passa una maglia a dritto, 2 dritti insieme e accavalla la maglia passata su quella lavorata.


Cucire i lati

Cucire i 4 lati sulla base e tra loro e essendo sicuri che le pieghe siano tutte nella stessa direzione. Il lato irregolare dei ferri a rovescio deve rimanere all’interno.
La borsettina non si piegherà pero’ ancora a questo punto, per fare questo si devo eseguire un bel bloccaggio!

Bloccare la borsettina

Questo è il passaggio piu’ importante di questo progetto; è cio’ che le permette di funzionare, non siate tentati di evitare questo passaggio!
Bagnate la borsettina molto bene e quindi piegatela con cura finchè riuscite a chiuderla e a farla diventare un quadrato. Ora lasciatela asciugare con degli spilli agli angoli che la tengano ben schiacciata e chiusa. Ci metterà un po’ ad asciugare a causa di tutti gli strati ma il risultato sarà una borsettina perfetta!




© Frankie Brown, 2010


Qui le nostre versioni:






Se cliccate qui, potete scaricare la traduzione in PDF, altrimenti....potete trovarla nella colonna di sinistra.

venerdì 4 marzo 2011

NUOVA RIVISTA IN EDICOLA



Un piccolo suggerimento .... è in edicola in questi giorni una nuova pubblicazione di cui vedete l'immagine qui sopra. E' l'edizione italiana di "The knitters", rivista inglese di indiscusso successo. Costo euro 4,90 di Sprea International.

Finalmente nel panorama delle pubblicazioni qualcosa di interessante!
Belle foto, schemi in tante taglie, progetti carini anche se non troppo adatti a principianti, recensioni di filati e ferri con indicazioni di siti di riferimento, sezione dedicata alla storia della maglia e alle testimonianze di alcuni allevatori di ovini.
Non l'ho ancora letta bene nè ho avuto occasione di provare gli schemi essendomi arrivata solo ieri (io lavoro nella distribuzione alle edicole) ma l'impatto è stato buono.
Non so se si troverà facilmente in tutte le edicole visto che la tiratura non è altissima ma al limite potete farvi dare dall'edicolante il numero di telefono del distributore locale che potrà dirvi in quali edicole ha mandato la pubblicazione... ed eventualmente poi se piace, c'è anche la possibilità di fare l'abbonamento.

Speriamo di essere state utili, fateci sapere poi!

lunedì 28 febbraio 2011

Grayhaven



Qualche settimana fa una collega alla quale avevo regalato un collo a Natale mi ha chiesto se potevo fargliene uno sui toni del viola.
Sono andata a spulciare nei miei preferiti di Ravelry e ho trovato il progetto Grayhaven di Robin Ulrich.
Questo collo pur essendo essenziale nella forma è molto particolare nella lavorazione in quanto comprende un motivo traforato molto bello.
Io ho usato una lana che non si adatta perfettamente al tipo di lavorazione essendo molto variegata sui toni del lilla-viola.
Infatti quando si sceglie un progetto con punti elaborati sarebbe sempre meglio usare lane che non "creano confusione" e che permettono di valorizzare appieno la lavorazione. Al contrario quando si creano progetti con punti molto semplici, se si sceglie una lana particolare (sfumata, autorigante o puntinata per esempio) si dà al lavoro quel tocco particolare.
Potete infatti notare la differenza tra il progetto dell'autrice in testa al post (molto pulito dove si vede bene la lavorazione ) e il mio (molto meno chiaro) qui sotto:








Ma è andata così, quella lana era una favola da lavorare e anche se non so darvi l'indicazione della marca perchè non aveva fascetta, di sicuro era una lana morbidissima e calda e soprattutto la nuova proprietaria ne è stata molto contenta!

Traduzione momentaneamente non disponibile su richiesta dell'autrice!

lunedì 21 febbraio 2011

Traduzione Baby Mittens

Nei vari commenti al Blog Candy, ce ne era uno che "chiedeva" cose per bambini....
Abbiamo trovato lo schema delle Baby Mittens di Malin Nilsson ( Malin su Ravelry ) davvero carino e veloce da fare.
Le abbiamo chiesto il permesso per tradurlo e lei, ne è stata felice!!!
Quindi, incominciamo da queste simpaticissime e semplicissime, fidatevi, manopole per bambini dai 3 ai 9 mesi.



Sono di quelle manopole senza pollice, per i bambini più piccoli, tenute assieme da un I-cord ( nella traduzione, troverete anche un link cliccabile per eseguirne uno, in maniera davvero facile ) in modo da non perderle!
Se vi piacciono, potete scaricare qui la traduzione in italiano.
Nei prossimi giorni, la troverete anche nella colonna di sinistra, nelle nostre traduzioni.
Naturalmente, se le farete....fatecelo sapere!Prima di tutto, per capire se è tutto chiaro e di facile comprensione, poi,perchè ci piacerebbe inserire anche le foto delle vostre "mini" manopole!

venerdì 18 febbraio 2011

ECCO SVELATI I PREMI!

Ciao!

Prima di tutto....viste le modifiche?
Abbiamo modificato il vestitino del blog e così ci sembra che sia molto piu' leggibile ...un suggerimento nei vostri commenti è stato esaudito!


Le due vincitrici del Blog Candy Arianna e Tati hanno ricevuto i loro pacchetti, quindi siamo autorizzate a pubblicare cosa contenevano!
Prima pero' vogliamo dire che il loro entusiasmo ci ha davvero contagiate, ok è un regalo e quindi fà sempre piacere, ok è un regalo lanoso e di sicuro è utile ma siamo state travolte dalla loro gioia e questo per noi è stato un immenso piacere.
Quando abbiamo deciso cosa spedire, abbiamo optato per del materiale e non solo ad un oggetto creato da noi perchè se fosse arrivato in casa di una persona che era stata tentata ma magari non del tutto convinta ad iniziare a lavorare a maglia, questa sarebbe stata l'occasione giusta per cominciare.
Quindi abbiamo deciso di spedire da Milano ( ricevuto da Tati)la traduzione del La La's Simple Shawl che trovate qui nella versione originale di Laura Linneman. La scelta è ricaduta su questo scialle perchè la sua esecuzione è molto semplice e avrebbe permesso a chi riceveva il regalo di realizzarlo anche se fosse stato il suo primo scialle.
Ma soprattutto si addiceva perfettamente alla lana che abbiamo deciso di spedire: una matassa di Evilla Preyarn nel colore 42 che poi vedrete nelle foto.
Io stessa ho provato a realizzarne uno con la stessa lana per testare come sarebbe venuto e approvato il risultato, la scelta è stata fatta!
Poi Tati deciderà cosa realizzare, questo è solo un suggerimento.
A questo abbiamo aggiunto dei ferri di bambu' e un oggettino delizioso frutto della fantasia di Frankie Brown .... questo! Nel quale si possono riporre per esempio i segnapunti senza trovarseli in giro ovunque ... ed infatti qualcuno l'ho inserito.
Ecco qualche immagine:










 Arianna invece,  ha ricevuto il suo premio da Bologna.
Un gomitolone ( una matassa "gomitolata" in tutta la sua lunghezza ) di Aade Long nel colore Black-white
La traduzione del Coquille Shawl,che trovate qui nella versione originale di M.L.Egan. La scelta di questo scialle è stata fatta per cercare di "aprire" il mondo misterioso delle short rows anche alle italiane,e per creare uno scialle diverso dal solito ma di sicuro effetto.
Da quello che sappiamo la carissima Arianna, ha già cominciato lo scialle....e questo, per noi, è una grande soddisfazione!!
Anche nel suo pacchetto c'era un Pinwheel Purse, con all'interno dei segnapunti.
Ed ecco qui, un pò di foto del contenuto del secondo pacchetto spedito:







Ovviamente avendo avuto l'autorizzazione dalle autrici alla traduzione dei due scialli e della scatolina origami le pubblicheremo presto per tutti, ma per ora vorremmo lasciare un po' di "anteprima" alle due vincitrici, tanto di traduzioni di schemi pronte per essere pubblicate ne abbiamo ancora tante!

lunedì 14 febbraio 2011

BLOG CANDY - SPEDIZIONE E COMMENTI

Ciao!
Avevamo promesso di dare delle risposte a tutti coloro che hanno lasciato un commento al Blog Candy e che hanno lasciato delle proposte per migliorare questo blog.
Ecco arrivato il momento!

La maggior parte di voi ci ha chiesto di continuare a proporre schemi, siano essi creati da noi o tradotti dall'inglese, ma di facile realizzazione.
Di sicuro continueremo su questa strada dato che abbiamo visto che le designers di lingua inglese sono ben disponibili a dare le autorizzazioni alle traduzioni in italiano!
Ma vorremmo sottolineare una cosa molto importante: mettetevi tutte in testa che una volta che avrete preso confidenza con montaggio delle maglie, con il dritto e il rovescio, pur partendo dalla realizzazione di cose molto semplici tutto il resto non è poi così difficile come vi potrebbe sembrare...

E soprattutto OSATE! Se vi fermate all'ABC vi perderete un sacco di cose belle, a partire dalla soddisfazione di imparare cose nuove e dall'orgoglio di "riuscire" senza porvi in anticipo dei limiti!
E ci piacerebbe che prima di bloccarsi immediatamente davanti al primo intoppo facendo riecheggiare subito una richiesta di aiuto, si provasse a usare gli strumenti a disposizione e un poco di intuito e creatività per risolvere le difficoltà.
Nessuna di noi è nata maglista e siamo quasi tutte autodidatte. Anche se sappiamo bene che è piu' facile chiedere, ci piacerebbe intravvedere l'iniziativa personale...

Stiamo a tal proposito pensando di realizzare, appena riusciamo ad organizzarci, dei filmati che di sicuro saranno molto piu' esaurienti delle spiegazioni scritte. Speriamo, in questo modo ,di poter far prendere in mano i ferri anche a chi non lo ha mai fatto e di spiegare alcuni passaggi o punti che potrebbero risultare meno semplici. Siamo perfettamente consapevoli del fatto che in rete ci sono già moltissimi video ma la maggior parte sono in lingua inglese e già la ricerca potrebbe creare dei problemi. Vedremo come sviluppare questa cosa.


Altra richiesta molto gettonata riguarda la grafica. Purtroppo il template da noi scelto prevede in effetti delle dimensioni della parte scritta un po' ridotte. Le aternative erano due: o cambiare completamente grafica (rischiando pero' di perdere alcune preziose informazioni) o di mettere mano ai codici HTML del modello già esistente (che non è proprio cosa semplicissima). Abbiamo per ora optato per questa seconda soluzione e, dopo una serata di studio, siamo riuscite a venirne a capo, per cui a breve vedrete un po' più di spazio vitale...
L'unico difetto è che le immagini rimarranno del formato attuale ma sono sempre tutte cliccabili e quindi potrete vederle in formato piu' grosso. Ora vediamo se è possibile inserire la possibilità di ingrandirle passandoci sopra il mouse.
Per quanto riguarda invece qualcuno che proponeva di inserire banner, gadget e altro noi vorremmo al contrario mantenere la grafica piu' pulita, essenziale e di facile consultazione. Troppe informazioni confondono e si rischia di non trovare quello che si cerca.

Il commento riguardante le recensioni sui filati ci è sembrato molto utile. In effetti non sempre si riesce a scegliere il filato giusto per il progetto scelto o a capire come rende una determinata lana. Sinceramente anche noi non siamo delle esperte ma ci piacerebbe magari creare una sorta di vademecum dei filati usati anche da voi con delle vostre note che potrebbero tornare utili a tutti.
Io personalmente compro spesso lane al mercato e a volte non c'è la fascetta con la marca e la composizione. E sinceramente sorrido (dentro e fuori) quando riesco a spendere un terzo pur avendo comprato filati di ottima qualità!
Si dovrebbe infatti arrivare a capire che un filato è di medio-buona qualità senza leggere ma tastando con mano...Un po' come quando "sentite" la differenza tra un maglione di cachemere e uno di acrilico per intenderci!
Riusciamo a imbastire questa cosa insieme?

Altra cosa che vorremmo dire è riguardante la tipologia di schemi. Sappiamo che ci sono delle categorie che non sono mai state affrontate da noi.
La categoria uomo per esempio e quella bambino. Ci lavoreremo....sarà più facile per reperibilità in rete e per velocità di esecuzione che proporremo schemi dedicati ai più piccoli ma non disperate!

Ed infine oggi è il gran giorno della spedizione dei due pacchetti delle vincitrici, qui sotto un paio di immagini .... e a presto per il contenuto!!!





domenica 6 febbraio 2011

BLOG CANDY - PREMIAZIONI



Ed eccoci arrivate all'estrazione del Blog Candy!!!!
Per prima cosa, vogliamo ringraziare tutte per la partecipazione, il numero dei vostri commenti è andato ben oltre quello che avevamo immaginato: 64 persone!

Vi ringraziamo per tutte le parole entusiaste riferite al nostro blog, e anche per esservi iscritte come followers anche se non era richiesto... la cosa ci ha fatto davvero un immenso piacere!

Vi ringraziamo per i consigli che ci avete dato, li abbiamo salvati tutti, e state tranquille che...i vostri desideri verranno esauditi ( nei nostri limiti, naturalmente !).
Molte vostre richieste ci saranno utili per rendere il nostro blog un posto accogliente che risponda alle esigenze di chi lo legge.
Nei prossimi post ne parleremo in modo piu' approfondito!

Vi ringraziamo per aver linkato sui vostri Blog e su Facebook, il nostro blog candy.

Vi ringraziamo......per aver partecipato senza sapere cosa era il premio!
Solitamente, lo sappiamo bene, nei blog Candy c'è sempre un dettaglio di cosa verrà regalato.... in questo caso, no.
Il primo Blog Candy di Knittiland, doveva essere diverso dagli altri che si incontrano in rete.....
Quindi, un grazie ancora più speciale a chi ha partecipato perchè lo ha fatto sulla fiducia!!

Ora veniamo all'estrazione...in realtà vedendo l'entusiasmo che si è scatenato intorno a Knittiland, abbiamo pensato di "allargarci". Di fare cioè due regali anzichè solo uno !! In effetti care le nostre blognaute, dato che il blog viene gestito da 2 persone, il regalo sarà doppio, e quindi partirà un pacchetto da Milano e un altro da Bologna.

Vedete???
Le sorprese qui nel magico mondo di Knittiland, non finiscono mai.

Il primo premio è stato estratto con http://www.random.org/
e la vincitrice è:





Questa la lista che è stata creata con random.org con i vostri nomi abbinati ai numeri progressivi (abbiamo tolto i due commenti doppi che sono stati lasciati!)

List Randomizer
There were 64 items in your list. Here they are in random order:
1. 51
2. 40
3. 59
4. 8
5. 58
6. 10
7. 45
8. 33
9. 23
10. 32
11. 25
12. 38
13. 43
14. 22
15. 46
16. 35
17. 9
18. 12
19. 49
20. 55
21. 29
22. 4
23. 61
24. 2
25. 6
26. 56
27. 18
28. 28
29. 41
30. 34
31. 50
32. 31
33. 57
34. 54
35. 16
36. 15
37. 17
38. 64
39. 20
40. 42
41. 1
42. 53
43. 11
44. 7
45. 30
46. 14
47. 63
48. 19
49. 39
50. 37
51. 26
52. 52
53. 27
54. 3
55. 13
56. 36
57. 60
58. 5
59. 47
60. 44
61. 48
62. 24
63. 62
64. 21
Timestamp: 2011-02-06 16:13:17 UTC

L'assegnazione del secondo premio invece è stata un po' piu' complessa...e alla fine abbiamo deciso di premiare il commento piu' propositivo, quello che ci è sembrato piu' particolare ed interessante e la vincitrice è:



Volete sapere quali sono le sorprese????

Dovete aspettare un attimo, perchè saranno Arianna e Tati che ci diranno se vogliono un'anteprima dei loro premi qui su Knittiland, oppure se desiderano una sorpresa ... e allora, dovrete aspettare che i pacchetti arrivino a destinazione per sapere cosa è uscito dal Castello di Maglia di Knittiland.

Ma.....sappiate che presto, ci saranno altre sorprese, qui, non ci fermiamo mai!!!

Un abbraccio a tutte e ora andiamo ad avvisare le vincitrici che ci dovranno lasciare il loro indirizzo....ahhhhh il Veneto l'ha fatta da padrone abbiamo visto!!

lunedì 31 gennaio 2011

TRADUZIONE PUDOROSA NECKWARMER

Nell'attesa che arrivi il 6 FEBBRAIO per assegnare il premio alla vincitrice del BLOG CANDY, abbiamo preparato una nuova traduzione.
Non vogliamo ancora dire nulla dei tanti commenti che ci stanno arrivando ma vogliamo ringraziare tutti... Risponderemo e parleremo delle varie interessanti proposte!
Solo un piccolo promemoria, per poter partecipare dovete inserire nel vostro blog (per chi ne ha uno) la busta di cui vi forniamo il codice html nel post precedente.




Ma veniamo alla novità, questo bellissimo collo PUDOROSA NECKWARMER è stato creato da Lia Moya ed è stato uno dei regali di Natale che ho realizzato....
Ecco la mia versione:







Qui realizzato con Evilla n.61 di cui pero' si vede poco la sfumatura in quanto ho usato poco filato.
Difficoltà media direi, niente di impossibile, solo un po' di attenzione...

Ecco invece a voi la traduzione


Materiali:
Yarn: Filatura di Crosa Alpaca Peru. (100% alpaca; 50g/180m).
Ferri: 3.5mm (US size 4)

Campione: a maglia rasata 26 punti e 30 righe con i ferri del 3,5 =10 X 10cm

Misure: 34cm (13.5”) nel punto piu’ largo 15cm nel punto piu’ stretto

Note:

1) I primi e ultimi 4 punti di ogni riga sono lavorati a maglia rasata
Questi punti sono inclusi nelle istruzioni scritte e nello schema

2) Gli occhielli sono lavorati nella terza riga e poi ogni quarta riga contemporaneamente al resto dello schema. Sono realizzati all’inizio della riga come segue: 2 dir, gett, 2 dir ins

3) Le abbreviazioni che uso sono
dir = dritto
rov = rovescio
Gett = gettato
Pass = passare il punto sul ferro di destra
2dir ins = due dritti insieme
acc= accavallare la maglia passata sopra al punto lavorato

Pattern:

Montare 158 punti.

R 1: 4dir, *1 dir, gett, 3dir, pass, 2 dir ins, acc maglia passata (calo di 2 punti), 3 dir, gett* Ripetere da * fino agli ultimi 4 punti, 4 dir.

R 2: tutto a rov

R 3: 2 dir, gett, 2 dir ins, *2 dir, gett, 2 dir, pass, 2 dir ins, acc maglia passata, 2 dir, gett, 1 dir* Ripetere da * fino agli ultimi 4 punti, 4 dir.

R 4: 4 rov, *1 dir, 9 rov* ripetere da * fino agli ultimi 4 punti, 4 rov.

R 5: 4 dir, *1 rov, 2 dir, gett, 1 dir, pass, 2 dir ins, acc maglia passata, 1 dir, gett, 2 dir* Ripetere da * fino agli ultimi 4punti, 4 dir.

R 6: 4 rov, *1 dir, 9 rov* ripetere da * fino agli ultimi 4 punti, 4 rov

R 7: : 2 dir, gett, 2 dir ins, *1 rov, 3 dir, gett, pass, 2 dir ins, acc maglia passata, gett, 3 dir* Ripetere da * fino agli ultimi 4 punti, 4 dir.

R 8: tutto a rov

Ripetere queste 8 righe ancora una volta (righe 9-16)

R 17 (Calo): 8 dir, * pass, 2 dir ins, acc maglia passata, 7 dir* Ripetere da * alla fine (128 punti rimanenti)

R 18: Tutto rov

R 19 (Calo): 2 dir, gett, 2 dir ins , 3 dir, * pass, 2 dir ins, acc maglia passata, 5 dir* Ripetere da * fino all’ultimo punto, 1dir (98 punti rimanenti)

R 20: Tutto rov

R 21: 6 dir, *incrociare cross i prossimi due punti : vedi note, 4 dir* Ripetere da * fino agli ultimi 2 punti, 2 dir.

R 22: Tutto rov

R 23: 2 dir, gett, 2 dir ins, 2 dir, * incrociare i prossimi due punti, 4 dir* Ripetere da * fino agli ultimi 2 punti, 2 dir..
R 24: Tutto rov

Ripetere le righe dalla 21 alla 24 finchè il lavoro misura 15 cm dall’inizio.

Per chiudere:
Chiudere 4 punti, *montarne 3, chiudere 6 punti,* ripetere da* alla fine.
Dopo i primi 4 punti chiusi, si deve ripassare il punto dal ferro di destra sul ferro di sinistra prima di montare i 3 punti nuovi.


Bloccare essendo sicuri di aprire lo schema del pizzo

Cucire i bottoni.

Note:
Ci sono due modi di incrociare due punti:

a) passare il primo punto del ferro di sinistra su un ferro ausiliario. Tenere il ferro ausiliario nella parte davanti del lavoro. Lavorare a dritto il punto seguente, e poi lavorare il punto sul ferro ausiliario.

b) Lavorare il secondo punto sul ferro di sinistra prendendo la parte dietro. Prima di scaricarlo dal ferro di sinistra, lavorate a dritto il primo punto, Fate cadere contemporaneamente i punti dal ferro di sinistra







Come sempre la troverete qui di fianco come miniatura cliccabile per scaricare il pdf!

Oppure, potete cliccare qui!




mercoledì 26 gennaio 2011

BLOG CANDY








TANTI AUGURIII A TEEEE
TANTI AUGURIII A TEEEE
TANTI AUGURIII A KNITTILAND
TANTI AUGURIII A TEEEE

Lasciateci questo momento di gloria ihihihih!

E' arrivato il fatidico giorno, le premesse le abbiamo già ampiamente illustrate nello scorso post, per cui andiamo immediatamente al sodo e ricapitoliamo...

Per partecipare all'estrazione del regalo per prima cosa dovete lasciare un commento a QUESTO post indicando, come si diceva, un suggerimento per migliorarci...(cosa volete trovare, che tipi di schemi amate maggiormente, se vorreste che fossero inserite delle cose, la grafica è chiara...ecc).

Se avete un blog o una pagina web, dovrete pubblicare in un vostro post l'immagine di cui vi forniamo il codice html qui sotto. Vi basterà copiare ed incollare la seguente stringa:

<h2 class="sidebar-title">BLOG CANDY!!! </h2>
<a href="http://www.knittiland.blogspot.com/"><img src="http://lh6.ggpht.com/_VpGNj1r_OX8/TUAlAc84QNI/AAAAAAAAFG8/HIbWz_yvIMQ/busta%20candypicc.jpg"/></a>


Vi apparirà direttamente questa immagine cliccabile che dirotterà direttamente qui...



Ovviamente anche chi non ha il blog puo' partecipare, solo che vi chiediamo in questo caso di lasciarci una vostra mail in modo da potervi rintracciare. Lo potete fare o scrivendola direttamente nel commento (per evitare spam inutili vi consigliamo di sostituire la @ con la parola chiocciola e il . con la parola punto) oppure potete mandarci una mail cliccando sulla pecorella in alto a sinistra e indicando nell'oggetto il nome utente che avete utilizzato nel commento.

Veniamo ai tempi.....Lasceremo la possibilità di lasciare un commento fino al 6 febbraio, dopodichè verrà fatta l'estrazione con random.com e la vincitrice verrà resa nota in un nuovo post e contattata personalmente.

In bocca al lupo!

lunedì 24 gennaio 2011

IL 26 GENNAIO.....




Come vi avevamo accennato nello scorso post, questo è per noi un evento molto importante e abbiamo intenzione di festeggiarlo come si deve!!!

Questo nostro piccolo spazio infatti durante questi 12 mesi, ci ha dato modo di esprimerci in molti modi diversi... abbiamo creato dei pattern perchè ci piace un sacco inventare, abbiamo tradotto alcuni schemi che ci sembravano piacevoli dopo averli realizzati noi stesse (rendendoli accessibili anche a chi non conosce bene la lingua inglese), abbiamo cercato di dare spiegazioni dove qualche passaggio non risultasse chiaro, e questo sembra sia stato apprezzato...insomma siamo riuscite a porre le basi per una piccola comunità di magliste che non sempre trovano il materiale adatto alle loro manine frementi!

E proprio il fatto che molte persone si sono iscritte come followers e che ci hanno lasciato commenti, ci ha dato questa idea:
Mercoledì 26 gennaio, giorno del compleanno, faremo un altro post con un BLOG CANDY specialissimo!

Ricordiamo che il Blog Candy altro non è che un  regalo estratto a sorte tra tutti coloro che lasceranno un commento al post in questione, un simbolico ringraziamento a tutti coloro che ci seguono.
Quindi perchè anticipare la notizia oggi?
Perchè nell'ottica di rendere Knittiland sempre piu' interattivo vi chiederemo (oltre che di inserire nel vostro blog un'immagine che vi forniremo) di lasciare anche un commento con l'aggiunta di un consiglio o scrivendo cosa vorreste trovare in Knittiland!
Parliamo di tipologia di schemi o di spiegazioni particolari di cose da migliorare o di tutto quello che vi viene in mente e che potrebbe esservi utile e che renderebbe Knittiland piu' completo...

Ecco spiegato il motivo dell'anteprima, dovete pensare a questo!

Tutti i dettagli li troverete mercoledì e avrete un po' di tempo per lasciare i vostri commenti e quindi partecipare all'estrazione....allora spremete le meningi e l'appuntamento è a mercoledì 26 con....




Knittiland, our blog will turn one year old and we're going to celebrate this very important event.
This is our little corner and during the past 12 months has enabled us to obtain many different results ... we have written some new patterns because we like a lot to create, we have translated some patterns in italian, we tried to explain where a few passage was not clear, in short, we managed to lay the groundwork for a small community of knitters who don't find suitable materials to give to their trembling hands!
As many people have registered as our followers and have left comments, gave us this idea:
Wednesday 26, the birthday date, we'll do another post with a very special BLOG CANDY!
Recall that the Candy Blog is nothing but a small gift chosen at random among those who leave a comment to the post, a symbolic vote of thanks to all those who follow us.
So why do we anticipate the news today?
Because we will ask you (as well as to insert an image we'll give to you in your blog) to leave a comment writing also what you would find in Knittiland!
Let's talk about types of patterns or explanations of special things or anything that comes to mind and that will make Knittiland useful and more complete ...

This explains why the preview, you have to think about this!
You'll find all the details on Wednesday and you'll have some time to leave your comments, then squeeze the meninges and the appointment is on Wednesday!

domenica 16 gennaio 2011

BLACK SNOW HAT



Ogni promessa è debito come si suol dire ... per cui ecco qui l'ultimo modello di cappello invernale della serie! D'altronde sebbene in queste ultime settimane abbia fatto meno freddo sembra in arrivo una ondata di gelo per cui...non fatevi cogliere impreparate!
Lo Snow hat, come vedrete nelle istruzioni, è molto caldo, morbido e di moda...come sempre trovate la spiegazione in italiano ed inglese in Pdf scaricabili qui di fianco.



Prima di passare all'esecuzione pero' volevamo fare un piccolo annuncio...
Lunedì 24 faremo un nuovo post con una bella sorpresa!
Questo per ringraziare tutti gli amici che passano di qui, che lasciano un commento, che votano il blog, che si iscrivono come followers e che ci fanno vedere il loro progetti realizzati!

Before moving to the execution we've to make a small announcement ...
Monday 24 we'll post a nice surprise!
This is to thank all our friends who pass here, who leave a comment, who vote the blog, who join as followers and show us their projects!




Snow hat nella costruzione assomiglia al basco Paris ma è piu’ ampio e meno classico. Puo’ essere indossato come un basco oppure portato indietro.
Le lane usate sono 2 capi di Adriafil DLG e un capo di mohair Tropical lane Paris 70. I ferri usati sono circolari da 5 e 5.5mm
Esecuzione:
Usando i ferri del 5 montare 80 maglie e lavorare in tondo a coste 2/2 per circa 5 centimetri (inserire il segnapunti all’inizio del giro).
Poi fare un giro a dritto e cambiare i ferri con quelli del 5,5.
Ora eseguire gli aumenti come segue:
1 aumento ogni 12 maglie (lavorando il punto prima sul davanti poi sul dietro prima di scaricarlo dal ferro sin) fino ad ottenere 106 maglie.
Poi procedere nel modo seguente:

5 giri a dritto
3 giri a rovescio
5 giri a dritto
3 giri a rovescio
5 giri a dritto
3 giri a rovescio
5 giri a dritto
3 giri a rovescio
5 giri a dritto
3 giri a rovescio

A questo punto suddividere le maglie in 6 parti con dei segnapunti e calare quindi 1 maglia dopo ogni segnapunti (lavorando due maglie insieme).
Tenete presente che le sezioni saranno 4 con 18 punti e 2 con 17 punti.
Quando rimarranno solo poche maglie (circa 6-8) tagliare il filo lasciando una coda di 10 centimetri e chiuderle tutte contemporaneamente facendo passare il filo attraverso di esse.



This is the last hat pattern at the moment!
It’s similar to Basco Paris but it is wider and less “classic”. You can wear it as a basco or pulled behind as picture here above.
I’ve used 2 strand of Adriafil Yarn and a strand of Tropical lane Paris 70 (mohair) together.
The result is a very soft and warm hat!
Circular needles used here US 8 and 9.
Cast on 80 stitches with US 8 circular needles and work in round rib 2/2 for 2 inch placing the stitch marker at the begin of the round.
Now knit 1 round.
The next round using the Us 9 circular needles knit and make increases as follow:
Knit 2 stitches and than make 1 (knit the stitch forward and back)…go on until you’ll have 106 stitches.

Than:
Knit 5 rounds
Purl 3 rounds
Knit 5 rounds
Purl 3 rounds
Knit 5 rounds
Purl 3 rounds
Knit 5 rounds
Purl 3 rounds
Knit 5 rounds
Purl 3 rounds

Now make the decreases as follow: separate the stitches in 6 sections with stitch markers (4 sections has 18 st, 2 sections 17 st) and while knitting decrease one stitch (knit 2 together) after every marker.
When you have few stitches (6-8) cut the yarn leaving 10 cm as tail and with a yarn needle pass through the stitches and close the loop.
Good work!



venerdì 7 gennaio 2011

MAMY SHAWL

E' bello quando da un'idea ne nasce un'altra.
E' bello anche che qualcuno provi i nostri schemi e ci dica "guardate, a me, non torna in questo punto".
E' bello rimettersi a lavorare ad un progetto che consideravamo finito e che invece aveva "qualche cosa " che non tornava.
E' bello vedere che ci sono ancora persone che non demordono, che come Penelope, fanno e disfano le cose fino a quando non vengono come vogliono.
E' bello dare uno "spunto" per una nuova creazione.
Da questo scialle è nato il Mamy Shawl di Beatrice



Se andate sul suo blog lo vedete e trovate anche lo schema sia in italiano che in Inglese, e siccome siamo molto orgogliose di questa cosa....
potete cliccare qui, per la versione italiana
and you can click here for English version
Bravissima Beatrice!