lunedì 8 marzo 2010

CAPPELLINO PARIS



Difficilissimo trovare un cappellino dello stesso colore dei guanti color vinaccia appena comprati. Poi l'incontro con un paio di gomitoli scovati in un negozietto...ecco il colore ideale!
E allora nasce uno schema personalizzato di un baschetto dall'aria molto francese.

Ecco lo schema e le foto nella speranza che possa esservi utile per i vostri personalissimi cappellini!









Lana: 100 grammi (qui usata Marca Sesia tipo New print colore 956 – 50 grammi = 82 metri)
Le indicazioni sul gomitolo danno un campione lavorato con i ferri del 5 di 12 maglie X 18 ferri =cm10 X 10
Ferri: circolari misura 5,5
Circonferenza testa: circa 54-56 centimetri


Montare 60 maglie sui ferri circolari e lavorare in tondo a coste 2/2 per circa 4 centimetri.
Il giro successivo lavorarlo tutto a dritto.
Il giro successivo lavorarlo a dritto e fare degli aumenti fino ad arrivare a 90 maglie. L’aumento viene fatto ogni due maglie.
Proseguire con i seguenti due ferri per circa 14-15 centimetri:

1° giro tutto a rovescio, °2 giro 1 maglia dritta 1 maglia rovescio.

Giunti al momento dei cali suddividere con dei segnapunti le maglie in 5 parti (uno ogni 18 maglie) e iniziando a lavorare a maglia rasata (sui circolari tutto a dritto) calare 6 punti ogni giro, uno prima di ogni segnapunti...
Quando le maglie diventano poche e dovesse risultare difficile lavorare con i ferri circolari, si potrà passare ai ferri a due punte della stessa misura.
Una volta rimaste 6-8 maglie tagliare il filo lasciando circa 10 centimetri, passarlo con un ago attraverso le maglie e stringere il cappio. Fermare poi il filo di lana rimasto cucendolo con un ago da lana sotto qualche punto sul rovescio.

Quando si laverà il cappello, si può farlo asciugare , se si desidera una forma più decisa, inserendo al suo interno un piatto o un coperchio.

Se lo si porterà calato da un lato, si potrà aggiungere al lato opposto delle decorazioni: spille, bottoni o fiori realizzati all’uncinetto.


Dettaglio lavorazione:



Nella colonna di sinistra, trovate le istruzioni italiano
( you can find the pattern in english here left !! )

20 commenti:

Filly ha detto...

bello! ma è senza visiera....:O(
e se provassi ad inserirla?

Anonimo ha detto...

Che delizia!grazie, davvero bello!
un saluto Lucrezia

Anonimo ha detto...

bello! Magari riuscissi a farlo!.... Poi proprio bella la modella!!
Ciao
Si

ariarossa ha detto...

Ciao, bello bellissimo, complimenti!

emilia.raffaelli@Gmail.com ha detto...

grazie per avermelo fatto copiare, è un regalo per la mia nipotina di 3 anni.
Emilia

Barbara ha detto...

emilia.raffaelli: se ci mandi una foto, saremo felici, anzi felicissime di pubblicarle!

silvia 66 ha detto...

Grazie per le spiegazioni il tuo è un fantastico blog, l'ho inserito nei miei link utili un super saluto

Barby ha detto...

ciao Silvia, grazie....!!!
in realtà siamo in due a pilotare questo blog, tutte e due Barbare....e ci fà un piacere immenso averti qui, seguici e ci saranno parecchie novità!

antonella ha detto...

Grazie per le spiegazioni. Non so usare i ferri circolari, ma proverò a realizzarlo con i ferri normali prevedendo (ovvio) una cucitura. Ciao e buone feste!

Barby ha detto...

Pefetto Antonella, tutto cio' che è realizzato con i circolari puo' essere tranquillamente fatto in piano e poi cucito. Comunque non ti spaventare dei circolari, è piu' facile di quanto tu creda. Anche io avevo difficoltà di approccio, ora li preferisco ai piani anche se non devo lavorare in circolare! mi permettono di avere molta meno tensione alle spalle!
Anche per te vale il discorso che se vuoi mandarci le foto di cio' che hai realizzato siamo qui!
Ciao!!!
Barby

Simonetta ha detto...

Grazie ieri sera fatto il cappellino Paris bello e sta bene .Oggi con questo freddo ci vuole proprio

Barby ha detto...

ciao Simonetta!Che belloooo!
Siamo davvero contente che hai realizzato un progetto pubblicato da noi!
non vedo l'ora di vederlo! Speriamo che tu lo pubblichi anche su Ravelry o nel tuo blog così possiamo ammirarlo!
Grazie a te!

luana ha detto...

e come si fa a farlo coi ferri dritti? lo schema com'è?

Barby ha detto...

Luana, questo cappellino è lavorato con i ferri circolari. In che senso lo schema com'è...?
Se vuoi un cappellino lavorato con i ferri normali vai a vedere lo schema dei 3 knit & purl woman.

Pina Fiordaliso ha detto...

proverò anche io a fare il cappellino Paris

Pina Fiordaliso ha detto...

piace molto a mia Figlia, e se viene bene lo farò anche per me che non ho mai usato cappellini. Ciao

Franco ha detto...

ciao, mi chiamo anna maria mi piace questo basco fuxia ma non so lavorare con i ferri circolari potrei farlo con i ferri diritti grazie

Ile Scanu ha detto...

Ciao!! il tuo blog è bellissimo per imparare a lavorare a maglia! Mi hai dato tantissimi spunti! :)



http://ilecrea.blogspot.it/

Anonimo ha detto...

vorrei farlo x mia nipote circonferenza 45con i ferri normali e possibile ciao grazie.

Anonimo ha detto...

vorrei che spiegasse più dettagliatamente le diminuzioni, perchè non avendole mai fatte, mi sono trovata in difficoltà. Grazie

Posta un commento